© 2023 by Progotan®

  • Facebook

Le specificità del tango argentino quale terapia fisica complementare

eventi

progotan

IL TANGO E IL CERVELLO

Una relazione straordinaria

Per com’è strutturato, il tango argentino agisce positivamente sulla sfera fisica, psicologica, comunicativa e relazionale. 

​Il tango contribuisce non solo al mantenimento-miglioramento di aspetti motori, ma anche allo sviluppo della socializzazione e, in ultima analisi, al miglioramento del benessere globale delle persone affette da una determinata patologia.

l'idea

PROGOTAN

Un'idea nuova da un concetto collaudato

L'idea è stata quella di cercare competenze mediche e tecniche provenienti da varie professioni sanitarie (psicologia, psichiatria, neurologia, sociologia, chinesiologia, ergoterapia, fisioterapia, danzaterapia, musicoterapia) con lo scopo di creare dei modelli di procedura che permettano di lavorare con i malati affetti da alcune patologie.

​Proprio grazie alla sua particolarità , il tango è stato utilizzato come “fil rouge” per elaborare dei percorsi terapeutici multidisciplinari.

​​Un comitato scientifico studia, elabora e testa questi modelli di procedura esso è composto da medici, esperti tecnici, pazienti e associazioni.

PERCHè PROPRIO IL TANGO

Improvvisazione terapeutica

Il tango non ha un passo base come tutti gli altri balli perciò si basa sull'improvvisazione.


Ognuno lo balla "come vuole" e “come può”, veloce, lento, strutturato, semplificato, complesso, esibizionistico, intimo, ritmato, fluido… all'interno del proprio mondo e del proprio corpo e nelle possibilità che esso concede.

 

È una comunicazione profonda fatta di corpo, emozioni, energia.

Comunicare (io), recepire (tu) ed eseguire (noi).

 

Impariamo ad esprimere, ad ascoltare e ad ascoltarci.

 

Il tango accompagna verso la comprensione di se stessi e del proprio corpo, e ad una migliore gestione di entrambi

COSA OFFRE PROGOTAN

Uscire dagli schemi per massimizzare il risultato

Terminate le fasi di sperimentazione questi sono i nostri obbiettivi:

  • formazione di operatori Progotan, personale sanitario e tecnici specializzati nell'utilizzo delle nostre tecniche;

  • organizzazione di corsi stabili per pazienti e accompagnatori;

  • organizzazione campus e vacanze terapeutiche.

caregiver

"Accompagnatori", una risorsa fondamentale

Non esiste un termine italiano per tradurre caregiver: il dizionario ci propone badante, accompagnatore,

infermiere. Ma tutti noi sappiamo che essere caregiver vuol dire tutte queste cose e molto di più.


“To care” vuol dire essere solidale, avere qualcuno a cuore; giver vuol dire donatore, persona generosa....

Ed ecco che i caregiver sono persone generose che hanno a cuore altre persone.

Il caregiver di un paziente ha  molto da fare e il ruolo che ha assunto non è sicuramente facile. Questa attività è un modo per gettare nuove basi relazionali con il malato e, non da ultimo, un'occasione di svago anche per chi assiste il malato: divertirsi, socializzare e, per esempio in milonga, tartagliarsi del tempo per se stessi pur essendo comunque all'interno di un`attività comune.

COMITATO SCiENTIFICO

collaborazioni

Unire molte competenze

  • Dr. Giovanni Albani: neurologo
     

  • Dr. Andrea Gianelli: psichiatra, psicoterapeuta indiv. e di gruppo , pat. delle addictions, tangoterapeuta (med. Trossero) email
     

  • Dott.ssa Adele Magrelli: ass. tangotetapeuta (med. Trossero), sociologa e dott.ssa in psicologia
     

  • Claudio Rabbia: consulente parkinsoniano tanghero, associazione Parkimaca
     

  • Giuseppe Sarcinella: tecnico tango, ass. tangoterapeuta (med. Trossero) email

MEDIA

Audio conferenza tenuta il 12 settembre 2019 presso l'ospedale Civico di Lugano:

  • Tango e Parkinson: Dr. Giovanni Albani neurologo

  • Tango e psiche: Dr.ssa Donata Luzzati, psicologa e psicoterapeuta

  • Parkinson Svizzera si presenta: Kate Ercegovich referente ufficio Svizzera italiana

  • Noi parkinsoniani: Giulio Maldacea, comitato Italiano Associazioni Parkinson

  • PAMURESY, il concetto: Giuseppe Sarcinella, ideatore e coordinatore Progotan

  • Facebook

contattaci

Progotan

Tel: +41 79 620 73 79


info@progotan.com

www.progotan.com

CODICE

DEONTOLOGICO

VISITa

ci

Progotan

C/o DanceLab


Via linoleum 14

CH - 6512 Giubiasco

  • Facebook

SCRIVI

CI