RIPRENDIAMOCI IL RITMO

Il ritmo, elemento ancestrale che ci accompagna da tutta la nostra evoluzione, utilizzato nella neuro riabilitazione e molto utile anche nella funzione di neuro protettore.




UTILE E GRATUITO

Per 6 volte consecutive, tutti i giovedì sera dalle ci sarà questa rubrica di approfondimento dove comprenderemo cosa c'è dietro la musica che ascoltiamo tutti i giorni, comprendere e riconoscere i suoi vari elementi.


Impareremo a conoscere la musica e i suoi componenti alfine di utilizzarla a nostro vantaggio. Infatti questi incontri sono da considerare sedute di neuro protezione e neuro riabilitazione utilizzando la musica come strumento educativo, riabilitativo o terapeutico.

Da tempo, è noto come l'ascolto e l'esecuzione di suoni e melodie possano agire sugli stati d'animo e sulle emozioni, in virtù delle loro proprietà rilassanti o stimolanti. Più recentemente, l'interesse scientifico si è focalizzato sulla possibilità di sfruttare tale pratica come terapia complementare in varie condizioni patologiche, soprattutto neurologiche, come appunto il Parkinson. Queste nuove conoscenze potrebbero essere molto utili a questi pazienti siccome il ritmo è una delle facoltà che spesso viene persa in questa patologia.


Queste sessioni possono essere la base per migliorare la salute dei pazienti a diversi livelli, facilitando il raggiungimento degli obiettivi di trattamento. L'esperienza musicale può influenzare, infatti, molteplici ambiti, come le funzioni cognitive, le capacità motorie, lo sviluppo emozionale, le abilità sociali e la qualità della vita.


Per partecipare a questa attività è necessaria l'iscrizione clicca il seguente bottone




1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti