Vorrei vivere meglio!



Farmaci, terapie complementari e il sostegno sociale sono la miglior risposta nella riabilitazione fisica in questa patologia.

Tutto questo in Italia non è ancora garantito, ed è qui che entrano in gioco le Associazioni come Progotan, per offrire al paziente, le competenze e il supporto di cui ha bisogno.

Progotan si distingue per la presa a carico del paziente a 360°, 365 giorni all’anno, con attività sia online in presenza in cui si alternano momenti di riabilitazione, attività ed incontri che riguardano i più svariati argomenti.


Il metodo Progotan verte su sei punti cardine:

Soggiorno terapeutico nel centro specializzato Parkinson di Verbania dalla durata di 5 giorni. Gli scopi del soggiorno sono fare un check up completo della persona in rapporto alla patologia, svolgere un lavoro intensivo per rafforzare e/o ripristinare funzioni perse, redigere un quadro informativo sulla patologia e costruire infine un piano terapeutico di lunga durata.

Attività esclusive: 1 pillola riabilitativa interdisciplinare, alimentazione e Parkinson, aperitivo in terrazza, parola all'esperto, teatro terapia, bitbody, eventi speciali. La comunità terapeutica diventa un punto di riferimento per pazienti e caregiver, contrastando isolamento e solitudine. Ci saranno inoltre eventi come: la Comuna e Natale con noi che supportano la forza motivazionale del gruppo.

Sedute online, che si strutturano su tre livelli di difficoltà (easy, medium e active), per poter andare incontro alle esigenze specifiche del paziente. Per facilitare la fruizione dei contenuti da parte del paziente, abbiamo prodotto un portale e un’app gratuita, per accedere a tutti i servizi proposti in modo semplice e intuitivo.

Sedute di rinforzo online, viste le tante sfaccettature e sintomi che il Parkinson assume in ogni individuo. Le suddette attività sono: fisioterapia, logopedia, stimolazione cognitiva, sostegno psicologico, allenamento funzionale, alimentazione, terapia occupazionale, nordic walking e yoga

Modalità fusion. Offre alle associazioni la possibilità di essere presenti anche con coloro che non possono esserci agli eventi associativi. Un operatore, attivo presso la sede dell’associazione, si collegherà online con gli specialisti che erogano le sessioni delle varie discipline, consentendo ai partecipanti di accedere all’attività tramite video. L’operatore in presenza verificherà che le attività vengano svolte in sicurezza e nella corretta modalità e potrà garantire correzioni e personalizzazioni dei movimenti adattandoli ai partecipanti presenti.

Vacanza terapeutica. Dove si manifesta il piacere dello stare insieme e aumenta l’autostima del paziente. I pazienti e i caregiver potranno immergersi in un contesto che unisce la vacanza e la terapia, lavorando con professionisti che utilizzano varie discipline adattate allo scopo di mantenere, recuperare e rallentare la perdita di funzioni corporee. Si lavorerà sul funzionamento motorio, la postura, la fluidità, sugli aspetti legati alla mimica facciale e sulla gestione della malattia.

47 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti